DGR n. 755 del 15/06/2021: Adeguamento della disciplina dell’Albo delle Imprese Forestali della Regione Veneto alle disposizioni nazionali vigenti – Articolo 23 bis, comma 2, della L.R. 13 settembre 1978, n. 52.

/DGR n. 755 del 15/06/2021: Adeguamento della disciplina dell’Albo delle Imprese Forestali della Regione Veneto alle disposizioni nazionali vigenti – Articolo 23 bis, comma 2, della L.R. 13 settembre 1978, n. 52.

DGR n. 755 del 15/06/2021: Adeguamento della disciplina dell’Albo delle Imprese Forestali della Regione Veneto alle disposizioni nazionali vigenti – Articolo 23 bis, comma 2, della L.R. 13 settembre 1978, n. 52.

2021-07-09T06:54:22+02:00 09 Luglio, 2021|News|
page1image56362000
AVVISO

 

Si porta a conoscenza che, con deliberazione di Giunta Regionale n. 755 del 15 giugno 2021, pubblicata sul BUR n. 80 del 18 giugno 2021, è stata adottatala la nuova disciplina dell’Albo delle Imprese Forestali della Regione Veneto, ai sensi dell’articolo 23 bis della L.R. 13 settembre 1978, n. 52, adeguandola alle disposizioni nazionali vigenti.

La nuova disciplina, che entrerà in vigore a partire dal 1 ottobre 2021, sostituisce quanto disposto con le Deliberazioni della Giunta regionale n. 296 del 15 marzo 2016 e n. 1821 del 4 dicembre 2018, che si devono quindi intendere superate al momento della decorrenza dell’applicazione delle nuove disposizioni.

Si richiama che la nuova disciplina dell’Albo delle Imprese Forestali tiene conto di alcuni aggiornamenti normativi a valenza comunitaria, nazionale e regionale, di seguito specificati:

  • –  il D. Lgs n. 34/2018 Testo unico in materia di foreste e filiere forestali (TUFF) ed in particolare gli articoli 2 e 10;
  • –  i correlati Decreti ministeriali attuativi del TUFF in materia di albi regionali delle imprese forestali (D.M. MIPAAF n. 4470 del 29 aprile 2020) e di formazione professionale degli operatori forestali (D.M. MIPAAF n. 4472 del 29 aprile 2020);
  • –  il Decreto del Dirigente regionale della Direzione Lavoro n. 461 del 9 giugno 2020;
  • –  l’istituzione del registro degli operatori di cui all’art. 4 del D. lgs. n. 178/2014 che dispone l’istituzione di un sistema di licenze FLEGT per le importazioni di legname nella Comunità europea in conformità al Reg. (UE) n. 995/2010 che stabilisce gli obblighi degli operatori che commercializzano legno e prodotti da esso derivati (cosiddetto Regolamento European TimberRegulation – EUTR);
  • –  l’ approvazione dello standard nazionale di qualifica professionale dell’ Istruttore forestale,approvato nella Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome in data 6 agosto 2020 (repertorio 138).

    Con preghiera di dare la più ampia diffusione delle nuove disposizioni, si inviano distinti saluti. Il Direttore

 

U.O. Foreste e Selvicoltura il Direttore Silvia Majer

Referente pratica: Isabella Pasutto. – tel. 041 2795478